Museo Civico "Carlo Verri" Biassono
Archivio News
2016 2015 2014 2013 2012 2011 2010 2009 2008 2007 Rubriche
PrevNext

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
21 dicembre 2013

Oggi è stata inaugurata la mostra "1973-2013 - Salvare la memoria - 40 anni con il GRAL" dedicata al quarantesimo compleanno del gruppo fondato dalla carismatica figura di Alberico Lopiccoli. Un racconto corale della nostra storia attraverso nomi e attività, mostrati da una timeline che corre lungo tutto l'allestimento pensato in museo.
Il G.R.A.L ringrazia tutti coloro che sono intervenuti e coglie l'occasione per augurare a tutti Buone feste.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
14 dicembre 2013

Oggi si apre una nuova rubrica: In museo con Alice.

Buongiorno a tutti, Alice, che sarei io, è una bimba del GRAL. Dopo diciannove anni di pomeriggi passati in questo museo, ho deciso di rendermi utile proponendo ciclicamente in cucina il tavolo da pranzo allestito a tema. Avete già visto la colazione, il pranzo e un momento di svago nel pomeriggio.
Con l'imminente arrivo delle feste, ho deciso di intervistare i miei nonni sulle tradizioni natalizie della loro infanzia, permettendoci cosi di tornare tutti in dietro di circa ottanta anni, riproponendo il loro tavolo da pranzo del giorno di natale: non c'erano regali, ma piccoli doni come noci e mandarini, comunque molto graditi sia dai grandi che dei più piccoli.

Buone feste.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
7 dicembre 2013

Prove di allestimento. Comincia a prendere forma nelle sale del museo l'allestimento della mostra "1973-2013 - Salvare la memoria - 40 anni con il GRAL" rimangono ancora alcuni dubbi da fugare su spazi e percorso ma la strada è tracciata.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
30 novembre 2013

Prosegue il lavoro di ricerca ed allestimento. Si fanno esperimenti, si ragiona su cosa mettere in mostra e cosa no. Sintetizzare quarant'anni non è facile. L'approccio è quello dello scavo archeologico/archivistico. Si apre un faldone e si riscopre un mondo fatto di emozioni, lavoro ed impegno.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
23 novembre 2013

Il 21 dicembre al Museo verrà inaugurata una mostra dal titolo "1973-2013 - Salvare la memoria - 40 anni con il GRAL" per celebrare i 40 anni di vita del Gruppo fondato da Alberico Lopiccoli. Un percorso che racconta una storia fatta di persone che attraverso la loro attività volontaria hanno reso possibile la conservazione della memoria legata al territorio.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
18 novembre 2013

Il 30 ottobre è stato presentato, presso la sala civica, il bellissimo libro fotografico dal titolo "1880/1980 immagini di Biassono", curato dal dott. Alberto Bianchi.
Un volume che percorre 100 Anni attraverso documenti fotografici e cartoline l'anima di Biassono, anche attraverso una serie di materiali ripescati dall'immenso archivio del Museo e del GRAL.
Le immagini - talora commoventi ed evocative, non solo per chi le ha nella memoria e le ha vissute - hanno un significato anche per chi non ne è stato direttamente coinvolto, perchè una comunità è tale quando - contenuta in confini vivibili - percepisce e le si fa percepire il senso di appartenenza che, pur minato dalle dicoltà della quotidianeità, riscatta dall'anonimato dei grandi insediamenti e consente quell'umanità dei rapporti che danno un contenuto etico al nostro vivere.
Parole di Alberto Bianchi che ci sentiamo di condividere a pieno attraverso la nostra costante attività di divulgazione della cultura locale.


Foto
Fai click per ingrandire la foto 
10 novembre 2013

Grande successo di pubblico in occasione della festa San Martino.
Per permettere ai visitatori della fiera di visionare le sale espositive e la mostra "Brianza in miniatura" il museo è rimasto aperto, registrando più di 500 presenze, che hanno apprezzato le attività e gli spazi museali.
Brianza in miniatura è un viaggio alla scoperta delle attività tipiche del mondo brianzolo, a partire dal settore agricolo, ben rappresentato dalle sementi e dalla collezione di piccoli trattori del signor Pierluigi Aimerini. Seguono poi le curatissime riproduzioni degli oggetti che animano le sale museali, ad opera di Ambrogio Cazzaniga. Ultima ma non meno importante, la vetrina dedicata al settore calzaturiero, con piccole calzature realizzate da Michele Corvasce e curate nel minimo dettaglio a rappresentare uno dei fiori all'occhiello che hanno reso grande l'artigianato locale. A tutti loro va il nostro grazie, per averci permesso di allestire, attraverso le loro creazioni, un percorso davvero curioso.
Nel pomeriggio, inoltre, si sono tenute le visite guidate sul tema "tra le tradizioni brianzole, mestieri, vita e tesori" a cura dell'associazione A regola d'arte.


Foto
Fai click per ingrandire la foto 
9 novembre 2013

In occasione della festa San Martino, il nostro Museo ha ospitato un laboratorio didattico di archeologia. I "giovani archeologi" si sono cimentati nell'attività di scavo stratigrafico, lavorando proprio come dei veri archeologi e scavando quindi per strati. All'interno di ogni strato i bambini hanno ritrovato reperti di diversa epoca dai più recenti del primo strato ai più antichi dell'ultimo.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
8 novembre 2013

In occasione della festa San Martino, presso il museo sarà vistabile la mostra "Brianza in miniatura" che espone le opere di artigiani che si dilettanno nella ricostruzione di oggetti della vita quotidiana in scala ridotta.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
2 novembre 2013

Da venerdì prossimo Biassono sarà teatro della oramai consueta sagra di San Martino.
Per l'occasione il Museo ha organizzato i seguenti eventi:

Sabato 8 novembre:
- mostra "Brianza in Miniatura"

Sabato 9 novembre:
- Ore 15.30 - 17.00 Scavo archeologico per bambini e ragazzi
- mostra "Brianza in Miniatura"

Domenica 10 novembre:
- Ore 10.00 - 16.30 - 17.30 Visite guidate tra le tradizioni brianzole, mestieri, vita e tesori
- mostra "Brianza in Miniatura"

Quì trovate tutto il programma

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
26 ottobre 2013

Vi ricordate le miniature di Ambrogio Cazzaniga?
Per San Martino stiamo allestendo una piccola mostra delle sue opere e di altri artigiani/artisti che si dilettano nel riprodurre oggetti di vita quotidiana in dimensioni ridotte.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
13 ottobre 2013

Oggi alcuni soci del G.R.A.L. sono stati in visita alla chiesetta di S.Martino di Gattedo, presso Mariano Comense. Della struttura, originaria del Duecento, rimane oggi solamente una navata, che conserva ancora tracce di affreschi dell'epoca.
Ci si è poi spostati a Cantù, per visitare il complesso monumentale di Galliano, di epoca romanica, che comprende la Basilica di S.Vincenzo ed il Battistero di S.Giovanni Battista.
Andrea Anzani, socio del GRAL è stato la sapiente guida del tour domenicale, facendoci scoprire un'altro affascinante angolo della Brianza.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
12 ottobre 2013

Dopo più di un anno chiude la mostra Anno della Famiglia - Nasceva un bimbo ... Viaggio nel nostro passato. Fu inaugurata nella vicinanza del Natale rivolgendo lo sguardo alla costruzione della famiglia, con un occhio al nostro passato. La mostra indagava su tradizioni, superstizioni, certezze sul mistero della nascita. La mostra poneva la sua attenzione su:
     - La famiglia
     - Il Matrimonio
     - La ricerca della fertilità
     - La gravidanza
     - Il parto e i suoi pericoli
     - L’allattamento
     - Il neonato
     - Il battesimo
     - La prima infanzia

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
11 ottobre 2013

"Arti e mestieri in Brianza: il vino. Mostra di attrezzature ed utensili della viticultura". Questo il titolo del nuovo allestimento della mostra sul vino curata dal Museo, sbarcata a Lissone presso il centro commerciale. Un esposizione d'impatto che ha portato la cultura vitivinicola in giro per la Brianza, raccogliendo sempre nuovi spunti e idee.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
5 ottobre 2013

Il Museo dà il benvenuto ad una serie di reperti, ritrovati nel territorio di Giussano da luigi Folcio. Si tratta, in particolare, di un frammento di epigrafe romana EUPOL/SIBI, ritrovato presso Cascina San Giovanni e di due frammenti di pavimento romano impreziosito da mosaici provenienti dalla villa romana di Robbiano.
Attualmente i reperti sono custoditi nel magazzino in attesa di essere musealizzati.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
29 settembre 2013

Grande successo di pubblico per la manifestazione "Ville aperte in Brianza" alla quale ha aderito anche il Museo.
Le visite guidate, curate dai ragazzi dell'associazione "Regola d'Arte", hanno riscontrato notevole interesse facendo il tutto esaurito ad ogni turno.
Domenica all'insegna della cultura e del divertimento anche i più piccini, che sono stati coinvolti in un'interessante laboratorio alla scoperta dell'affascinante mestiere dell'archeologo.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
24 settembre 2013

Ritorna dalla tourné la lucerna che il Museo ha dato in prestito all'interno della mostra “313 d.C. L’Editto della tolleranza e il cristianesimo imperiale”. L'esemplare, databile al IV-V secolo d.C. e raffigurante il Salvatore nimbato, con croce astile verticale, che calpesta il serpente ha ripreso posto nella vetrina espositiva dell'area etnografica.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
21 settembre 2013

Nuovo allestimento per il cortile del museo. Diversi oggetti hanno preso posto nello spazio esterno, preannunciando già alcune delle novità che verranno aprofondite in autunno.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
15 settembre 2013

Anche quest'anno alcuni soci del GRAL hanno partecipato agli scavi presso la rocca albornoziana di Spoleto.
Come lo scorso anno lo scavo si è concentrato sulla cisterna, anche se con grosse difficoltà dovute alla presenza dell'acqua. Per poter scavare il gruppo ha portato con se una pompa per cercare di drenare l'acqua accumulatasi durante la pausa invernale.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
8 settembre 2013

I giorni sabato 7 e domenica 8 settembre nell'ambito delle manifestazioni comunali legate al Gran Premio Automobilistico di Monza, con una grande affluenza di visitatori fra i quali anche l'assessore alla cultura del comune di Biassono, si sono tenute presso il museo delle visite serali guidate che hanno permesso, a chi è giunto per vedere il GP, di conoscere meglio il territorio biassonese.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
31 agosto 2013

La Santa e Villa San Fiorano tra Ottocento e Novecento "Verso l'unione".
Questo il titolo della mostra, curata con la partecipazione del nostro socio Alberto Cucchi,che verrà inaugurata sabato 14 settembre alle ore 17 presso le sale mostra di Villa Camperio a Villasanta.

La mostra sarà visitabile fino al 22 settembre 2013

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
24 agosto 2013

L'area espositiva esterna dedicata all'immensa collezione di arnesi da lavoro, donataci da Graziano Sbragion, ospita altri due pannelli inediti. Altri tasselli, cioè, della passione di Graziano, che per tutta la vita ha selezionato e accuratamente conservato ogni genere di attrezzo per consegnarlo alla conoscenza delle generazioni future.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
17 agosto 2013

Alla sagra di San Fermo ha partecipato anche Ambrogio Cazzaniga, un amico del Museo che per passione realizza miniature.
Quelle che vedete nella foto accanto sono, infatti, alcune riproduzioni di oggetti che popolano il nostro percorso espositivo.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
10 agosto 2013

Anche quest'anno il museo è presente alla 404 esima edizione della sagra di San Fermo, patrono di Albiate. Per l'occasione è stata riallestita in loco l'esposizione "Nasceva un bimbo ... Viaggio nel nostro passato". La mostra focalizza la sua attenzione su:
- La famiglia
- Il Matrimonio
- La ricerca della fertilità
- La gravidanza
- Il parto e i suoi pericoli
- L’allattamento
- Il neonato
- Il battesimo
- La prima infanzia.

La mostra sarà visibile fino al 13 agosto. Vi aspettiamo numerosi

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
3 agosto 2013

La cucina del museo cambia nuovamente.
La cucina era il centro della casa brianzola ed il tavolo il centro della cucina stessa.
Molti sono gli oggetti che si possono trovare su di esso in funzione delle varie ore del giorno e per noi è ormai diventato un gioco cambiare e riallestire la tavola immaginandoci situazioni sempre differenti.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
27 luglio 2013

Sabato è venuto a trovarci in Museo Ambrogio Cazzaniga, autore di un'interessante opera di miniaturizzazione di alcuni oggetti esposti al museo.
Per passione, infatti, Ambrogio riproduce in scala 1 a 7 alcuni esemplari portavoce del nostro passato, come potete osservare nella foto qui a lato.Nel particolare, la miniatura del "Cadregot", pezzo visibile in museo nella sezione etnografica.


Foto
Fai click per ingrandire la foto 
16 luglio 2013

La sezione Storie brianza si è arricchita attraverso una nuova testimonianza legata al territorio biassonese negli anni della Repubblica Cisalpina.
Nello specifico si tratta di una serie di documenti ufficiali che attestano la ricerca di un nuovo parroco per la cittadina brianzola.
Per saperne di più continua a leggere nella sezione dedicata.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
13 luglio 2013

All’assemblea dell’Istituto Archeologico Valtellinese
Sabato 13 luglio si è tenuta a Sondrio l’assemblea annuale dell’Istituto Archeologico Valtellinese (IAV).
Leopoldo Pozzi, presidente del GRAL, è intervenuto con la proiezione di alcune immagini d’archivio che documentano l’attività di archeologo svolta negli anni ’60 in Brianza dal prof. Davide Pace. Il prof. Pace fu il fondatore dello stesso IAV e scopritore del grande raggruppamento di incisioni rupestri della Rupe Magna di Grosio (SO).
Nella sua attività in Brianza il prof. Davide Pace scopri molte testimonianze archeologiche, oggi tutte ricoverate ed esposte nel Museo Civico “Carlo Verri” di Biassono.
Pozzi Leopoldo ha avvisato i presenti che il nostro Museo inaugurerà nel prossimo mese di maggio 2014 la nuova mostra “Dai Celti ai Romani in Brianza” , in cui saranno esposti anche tutti i ritrovamenti di Davide Pace.
Ha altresì annunciato che la sala archeologica del nostro Museo sarà intitolata e dedicata a Davide Pace.
Una rappresentanza dello IAV, guidata da Francesco Pace, figlio di Davide e attuale presidente dell’Istituto, interverrà all’inaugurazione.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
6 luglio 2013

Claudia Vassallo, laureanda in Restauro, sta per ultimare la sua Tesi che ha come oggetto l'analisi e il recupero del libro appartenente alla Biblioteca del Museo.
Un percorso che l'ha portata sino ad Oslo alla ricerca di informazioni utili a proseguire nel suo lavoro di conservazione e analisi dell'oggetto, come vedete nell'immagine a lato.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
2 luglio 2013

Martedì Maurizio, Marco e Vera hanno partecipato a SPRING UP!LA PRIMAVERA DELLE IMPRESE CREATIVE IN BRIANZA, appuntamento organizzato dalla provincia di Monza Bianza in collaborazione con il Distretto Culturale Evoluto MB, al fine di dare una spinta alla creazione di start up innovative in materia di cultura e creatività.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
25 giugno 2013

L’improvvisa scomparsa di un amico del Museo.
Senza segni premonitori ma improvvisamente è scomparso un nostro assiduo visitatore, Carlo Tremolada classe 1928. Eravamo abituati a vederlo ogni sabato entrare in Museo dove si fermava con noi, parlandoci di tanti avvenimenti, principalmente quelli molto remoti. Era per noi un amico, un testimone, un narratore.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
17 giugno 2013

Quarantanni di GRAL. Nella splendida cornice immersa nel verde del Busarengo di Perego, i soci del Gruppo Ricerche Archeostoriche Lambro si sono ritrovati per festeggiare i primi quarant'anni. Un percorso ricco di attività, passione e voglia di mantenere la memoria del territorio e tutte le sue peculiarità. Questa giornata rappresenta l'inizio di un percorso vòlto a ricordare tutte le persone che con la loro opera hanno fatto grande la storia del GRAL.

Continua a seguire le nostre news per scoprire cosa i soci stanno organizzando per voi nell'anno "Grallico".

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
9 giugno 2013

Sempre alla ricerca di migliorare l'usufruibilità del museo sono stati collocati dei nuovi espositori, nella sezione etnografica, con schede di approffondimento dedicate ai vari lavori artigianali.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
2 giugno 2013

I volontari del GRAL alla scoperta di Trezzo d'adda. Oggetto delle passeggiate culturali domenicali è stata, questa volta, la cascina denominata San Benedetto in Portesana, ancora oggi abitata da una famiglia contadina.
Distante un paio di chilometri dal centro di Trezzo è nascosta in un angolo che conserva miracolosamente intatti i caratteri ambientali di un tempo che fu. La sua storia è davvero antica, visto che la fondazione dell’edificio è documentata in un atto del 1088, nel quale si ricorda la donazione da parte di Angilberto di Trezzo e di Giselberto figlio di Ariprando di Colnago – entrambi di stirpe longobarda – di 16 ettari di terra all’abate Ugo di Cluny.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
25 maggio 2013

Il nostro socio Angelo Meregalli ha ricevuto la prestigiosa onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica. Socio del Consolato dei Maestri del Lavoro ha, in passato, seguito con grande entusiasmo i progetti di inserimento occupazionale dei giovani nel mondo del lavoro.

Il 2 giugno gli verrà consegnata la medaglia al merito.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
21 maggio 2013

Vi segnaliamo un nuovo incontro della serie il Cinema della Storia che si terrà giovedì 23 maggio alle ore 18:00 presso Palazzo Morando via Sant'Andrea 6 a Milano.
Il titolo di questo incontro sarà IL SETTECENTO DALLE PIANURE EUROPEE ALLE FORESTE DEL NORD AMERICA e sarà condotto dall'amico Piersegio Allevi
Questo affascinante periodo verrà esaminato mostrando le differenze di consuetudini, costumi, uniformi, armi e tattiche tra gli episodi storico bellici svoltisi in Europa e quelli in Nord America.

Per saperne di più vi rimandiamo al blog di Piersergio.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
12 maggio 2013

Scatti da Verceia
Un gruppo di soci ha fatto visita alla Mina di San Fedele, una delle operte più importanti nel suo genere realizzata tra il 1916 e il 1917 in Valchiavenna.
Si tratta di un complesso costituito da un cunicolo principale, spezzato in quattro tratte con diciotto diramazioni per un totale di oltre 200 metri di gallerie scavate nella roccia.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
3 maggio 2013

Tracce Verri in Lombardia
Al primo piano del Palazzo della Ragione a Milano è visibile un affresco recante,sulla sinistra, lo stemma del conte Gabriele Verri, padre di Carlo a cui è dedicato il Museo.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
28 aprile 2013

Oggi il Museo ha ricevuto la graditissima visita del signor Rinaldo Osculati, discendente del celebre esploratore biassonese Gaetano Osculati.
Accompagnato dai soci Gral ha potuto apprezzare i percorsi espositivi della nostra sede, i libri osculatiani e, in particolare, quello impreziosito dalla firma autografa del suo avo.
Una soddisfazione enorme per il Museo, che da anni si occupa di ricostruire e dar lustro alle personalità che hanno reso grande il territorio brianteo.

Per ulteriori dettagli sulla vita di Gaetano Osculati potete visitare la nostra sezione a lui dedicata.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
17 aprile 2013

Oggi presso la sede dell'Università Popolare di Milano (via Terraggio 1), alle ore 15:30, è stata inaugurata la mostra Bambole che passione! - Bambole antiche, inquietanti, leziose ed eleganti dal Museo di Biassono.
Una piccola esposizione formata da una serie di bambole provenienti dalle collezioni del Museo che ripercorre la storia di questi manufatti nel corso dei secoli.

Per ulteriori informazioni è disponibile il comunicato stampa

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
13 aprile 2013

La lucerna che il museo di Biassono ha dato in prestito alla mostra “313 d.C. L’Editto della tolleranza e il cristianesimo imperiale” ha preso la via di Roma. Ora la mostra è visitabile al Colosseo e Curia Iulia fino al 15 settembre 2013.
La lucerna, che vedete nella foto accanto, è databile al IV-V secolo d.C. e raffigura il Salvatore nimbato, con croce astile verticale, che calpesta il serpente.

La lucerna data in prestito dal Museo è solo uno degli esemplari che compongono la vasta collezione di lucerne qui esposte, oggetto di pubblicazione nel 2001 e di successiva mostra dal titolo "Le arti del fuoco II° - Lucerne!" datata 2002.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
23 marzo 2013

Su indicazione di un nostro socio vi suggeriamo il sito del Forte di Fuentes. Il sito è ricco di molte belle foto anche se post restauro.
Il forte è comunue legato alla soria del GRAL in quando i nostri soci furono coinvolti nell'attività di rileivo delle strutture prerestauro.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
4 aprile 2013

Il Museo Carlo Verri compie un passo in avanti per rendere le proprie esposizioni idonee ai visitatori non vedenti. All'ingresso, infatti, ha preso posto un primo pannello in Braille che racconta la storia dei locali che ci ospitano.

Per maggiori dettagli scarica il comunicato stampa.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
23 marzo 2013

Continua l'opera di digitalizzazione dell'archivio fotografico del museo. Oggi vi proponiamo uno scatto relativo agli scavi condotti in Calabria (1982-84) che ritrae due soci GRAL, Marco Tremolada ed Ermanno Arslan, intenti ad effetuare i calchi delle monete ritrovate.


Foto
Fai click per ingrandire la foto 
16 marzo 2013

Nuovi pannelli per la sezione Graziano Sbragion.
Nell'ambito della ciclica attività di revisione della linea espositiva del museo la sezione Graziano Sbragion è stata dotata di nuovi cartelli esplicativi con una nuova grafica.
Un modo per mantenere viva la memoria di un uomo che in tutta la sua vita ha collezionato gli strumenti del lavoro manuale e che oggi ci raccontano la storia del nostro passato.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
9 marzo 2013

La cucina del museo cambia nuovamente. Questa settimana l'allestimento è dedicato alle ore pomeridiane in cui le mamme, dopo aver riordinato la stanza a seguito del pranzo, si dedicano alla prole.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
4 marzo 2013

Ieri un gruppetto di soci GRAL ha partecipato alla passeggiata organizzata dagli amici di Inverigo sulle tracce delle antiche strade che collegavano Lurago d’Erba, Alzate, Inverigo e Arosio-Carugo.
Lungo il percorso abbiamo avuto la possibilità di visitare:
   - i resti dell'ex chiesa altomedievale di San Giorgio a Colciago e visita dell’annesso ossario
   - il ‘Pont di Pubiet’ e lo stagno del Parco Locale ‘Zoc del Peric
   - la collina fortificata del ‘Monbert
   - nei boschi della Val Francia ei resti della ‘Strada per Milano’
   - il Lazzaretto e dei resti di una via secondaria denominata ‘Via Chava’
   - la seicentesca ‘Fontana del Nan’ che alimentava Villa Arese Borromeo di Cesano Maderno
L'iniziativa ha avuto un notevole sucesso aggregando un sessantina di partecipanti rimasti molto soddisfatti sia del percorso che delle spiegazioni fornite.
Un sentito grazie a Luigi Perego e Paolo Bianchi organizzatori dell'evento ed a tutti i volontari inverighesi che ci hanno guidato lungo il percorso.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
2 marzo 2013

Il GRAL segnala il link al sito in cui è possibile consultare le mappe appartenenti al Catasto teresiano relative al comune di Biassono.
Un interessante tuffo nel passato per scoprire i mutamenti del Paese che ospita la sede del Museo.



Foto
Fai click per ingrandire la foto 
23 febbraio 2013

Quarantanni di GRAL. Nel qurantesimo anno di fondazione del GRAL (Gruppo di Ricerche Archestoriche del Lambo) il gruppo sta lavorando al recupero della propria storia.
Nei nostri archivi si trovano spesso degli oggetti particolari. Come quest'opera del nostro amico Nino Foresteiri che l'11 novembre 1995 improvvisava un omaggio al gruppo su un tovagliolo di un ristorante dove il gruppo si era recato a festeggiare un altro nostro amico l'archologo giapponese Prof. Tsuneo Iwai in visita in italia.



Foto
Fai click per ingrandire la foto 
16 febbraio 2013

In occasione del Carnevale il Gral ha posizionato tre pupazzi di cartapesta davanti all'ingresso del Museo raffiguranti Peter Pan e i pirati di Capitan Uncino. Peter Pan è stato prontamente rinominato "Sergio" in onore di un socio iscritto al GRAL dal 1976.



Foto
Fai click per ingrandire la foto 
9 febbraio 2013

Nella foto accanto, alcuni soci del GRAL in riunione per decidere struttura e contenuti della prossima mostra. In attesa di svelarvi i dettagli della nascente esposizione temporanea vi anticipiamo che essa sarà di tipo archeologico.

Continuate a seguire le news sul sito per saperne sempre di più.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
5 febbraio 2013

Abbiamo raggiunto quota 200.000 visitatori!

Un traguardo che ci motiva a continuare sulla strada intrapresa, volta ad una divulgazione digitale del bagaglio culturale del territorio e di tutte le iniziative sviluppate e realizzate dal Museo.

Un grazie sentito a tutti coloro che ci seguono costantemente, che ci sono da stimolo per raggiungere traguardi sempre più alti. Siamo sempre disponibili a raccogliere spunti, idee, suggerimenti che possano aiutarci a migliorare il sito ed il Museo Civico Carlo Verri.


Foto
Fai click per ingrandire la foto 
3 febbraio 2013

Oggi alcuni soci del GRAL, guidati dall'archeologo Stefano Pruneri hanno effettuato un sopralluogo alla cresta della Madonna della Rocchetta presso Airuno (LC) al fine di verificare la presenza e lo stato di conservazione di alcune strutture fortificate dal chiaro scopo difensivo.


Foto
Fai click per ingrandire la foto 
2 febbraio 2013

L'area etnografica del museo è in costante evoluzione. In cucina, dopo aver ricordato come veniva apparecchiata la tavola per la frugale colazione di un secolo fa, oggi è la volta del momento centrale della giornata: il mezzogiorno.
Un modo per scandire, anche nella memoria, le giornate di una famiglia contadina tipo, ricordando come il tavolo di fronte al focolare fosse il vero luogo d'incontro della casa, attorno al quale vita, racconti e volti si radunavano.


Foto
Fai click per ingrandire la foto 
31 gennaio 2013

Didattica in museo. Ieri in provincia si sono riuniti i musei brianzoli per fare il punto sulla didattica museale.
Il nostro Museo ha partecipato unitamente alla Dott.ssa Elena Gatti dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Biassono.
Da anni il nostro museo è impegnato nell'ambito alla didiattica, sia rivolta alle scuole che ad associazioni e singoli cittadini. Il poterci confrontare con le altre realtà del territorio ci sarà sicuramente da stimolo per poter fare sempre meglio negli anni a venire.


Foto
Fai click per ingrandire la foto 
26 gennaio 2013

Stefano pruneri, archeologo socio del GRAL ha guidato alcuni soci in Valmadrera al fine di verificare lo stato di conservazione di alcune strutture murarie presenti sul territorio.Ulteriori informazioni relative al sito e alle strutture presenti sono contenute nell'articolo: Valmadrera (LC), località Corno di Birone, Cornello Alto.


Foto
Fai click per ingrandire la foto 
19 gennaio 2013

La "Cucina" allestita in museo si arricchisce di un nuovo pezzo. si tratta di una piattaia in legno donata dal curatore del museo Ermanno Arslan.
Su di essa hanno già trovato il loro degno alloggiamento alcune delle stoviglie che certamente comparivano nelle cucine di un secolo fa.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
12 gennaio 2013

Movimenti in museo.
I cartelloni relativi alla mostra sul ripostiglio di biassono sono stati rimontati in un totem centrale nella sala del monetiere in modo da liberare lo spazio per la prossima mostra in preparazione.
Siete curiosi di sapere titolo ed argomento? Tornate a visitare il nostro sito nelle prossime settimane.


Foto
Fai click per ingrandire la foto 
5 gennaio 2012

Tempo di Re Magi. Il 6 gennaio, tradizionalmente, è il giorno in cui nel presepe i Re Magi venivano posti in prossimità della capanna con il bambinello a significare il loro giungere a destinazione con i doni destinati al futuro messia.
Anche per i bambini brianzoli era un giorno di festa, chi lasciava fieno e latte fuori dalla finestra per far rifocillare cammelli e cammellieri, chi riceveva in dono mandarini e noci, dono frugale ma molto gradito.
Oggi i Re Magi, purtroppo, non passano più per le lande brianzole sostituiti da una più internazionale befana.

Foto
Fai click per ingrandire la foto 
1 gennaio 2013

Tempo di bilanci. Il sito del Museo nel 2012 ha avuto 41.421 visitatori, in aumento significativo rispetto al 2011. Ben il 22% in più.
Purtroppo i contenuti pubblicati non sono stati molti in quanto buona parte delle nostre risorse sono state convogliate nella realizzazione del catalogo mutimediale relativo al ripostiglio monetale ritrovato a Biassono nel 1975.
Questo è il terzo catalogo numismatico pubblicato digitalmente ed è anche il più consistente: 2.239 monete che con le 293 di Brescello e le 193 del catalogo delle monete lombarde della collezione biassonese porta da un totale di 2.725 monete consultabili digitalmente.
Sicuramente tra i tre cataloghi pubblicati quello del "tesoretto di Biassono" ha riscosso il maggior successo. Da Aprile 2012 è stato consultato da ben 1.047 persone. Mentre quello di Brescello ha totalizzato 1.333 visite da settembre 2011 ed il catalogo delle monete lombarde 3.358 da settembre 2007.

Scriveteci Museo Civico "Carlo Verri"
via san Martino, 1
20853 - Biassono (MI)
tel./FAX 0392201077 cel.3343422482
e-mail info@museobiassono.it

PrevNext