Museo Civico "Carlo verri" Biassono
Numismatica N.1
Le monete della chiesa di San Cassiano in Macherio - Mi
Cenni sul ritrovamento

La Chiesa di San Cassiano in Macherio fu oggetto di indagine archeologica nel periodo compreso fra il 3 dicembre 1973 e il 6 maggio 1974. I lavori si svolsero sia all'interno della chiesetta che attorno al muro perimetrale ovest e furono diretti dal prof. Alberico Lopiccoli, che si valse della collaborazione dei propri allievi delle classi terze della Scuola Media Sperimentale "G. Parini" di Sovico, con l'autorizzazione e la supervisione del prof. Mario Mirabella Roberti, allora Soprintendente Archeologo della Lombardia.
I giovanissimi collaboratori del prof. Lopiccoli, che con il tempo diventeranno i componenti dell'attuale Gruppo di Ricerche Archeostoriche del Lambro (GRAL), compivano in quei mesi le loro prime esperienze di scavo, coronate da successo.
All'interno della Chiesa ai piedi della costruzione muraria che reggeva la mensa, apparve un pavimento a mattoni attribuibile al tardo XVII secolo. Lo scavo nella trincea aperta rivelò la presenza, alla profondità di cm. 40, di frammenti di reperti osteologici umani, costituiti da tibia, perone e mastoide. Nello stesso settore, alla stessa profondità, fu rinvenuto un quattrino di rame per Milano di Filippo IV di Spagna, probabilmente in connessione con la deposizione funeraria. In altro settore vicino, ma alla profondità di cm.60, apparve un'altra moneta di rame più tarda emessa durante la dominazione austriaca.
Lo scavo nel lato esterno ovest del perimetrale della Chiesa evidenziò strutture murarie, ceramica romana, frammenti di carboni di legno e di marmo e resti di tombe d'età romana, ma consentì anche il recupero, a cm. 20 di profondità, di una traccia di vita più recente, costituita da una moneta di rame da 10 centesimi di Vittorio Emanuele II, coniata nel 1863.
Altre monete milanesi del periodo spagnolo e del Regno Lombardo-Veneto, creato nel 1815 per le decisioni assunte dal Congresso di Vienna (1814-1815), insieme ad un sesino emesso nel Seicento nel Ducato di Parma da Ranuccio Farnese furono recuperate setacciando il terreno di scavo.
Le monete del Seicento appaiono in connessione con tombe di quel secolo, nel quale era in uso seppellire i defunti sotto il pavimento delle chiese.
Non si può escludere che in queste tombe fossero sepolti degli appestati, per la presenza delle monete di Filippo IV di Spagna ( 1621-1655), sotto il quale avvenne in Lombardia la grande peste del 1630, descritta dal Manzoni nei "Promessi Sposi".

Maila CHIARAVALLE

CATALOGO

DUCATO DI MILANO; Zecca di Milano; FILIPPO III di SPAGNA (1598-1621); Rame, quattrino,

D. philippvs.iii.rex. Busto con corazza a testa nuda, a d..
R. dvx.mediolani.et.c Le armi di Milano inquartate.
Bibl. : cfr. CNI, V, p.324, n. 254 e segg. (monete senza data o con data illeggibile).

01 - gr. 2,58; Larghezza mm. 15 (moneta quadrangolare); 90°. n.ing. M.1985.16.1; D./ [...]iii.rex.[...] R./ [...]et.c

02 - gr. 2,30; mm.18; 300°. n.ing. M.1985.16.2; D./ philipp.iii.rex.[...] R./ [..]diol [...]


01


02
DUCATO DI MILANO; Zecca di Milano; FILIPPO IV di SPAGNA (1621-1665); Rame, quattrino,

D. philipp.iiii.rex.h Busto con corazza a testa nuda, a d..
R. mediolani.dvx.et.c Biscia coronata.
Bibl. : cfr. CNI, V, p. 346, n. 190 e segg. (monete senza data) (CNI, I tipo)

03 - gr. 2,20; mm.18; 80°. n.ing. M.1985.16.3 ; D./ [...]rex.h R./ [...]dvx.et.c

04 - gr. 2,10; mm.18; 360°. n.ing. M.1985.16.4; D./ philipp.iiii.[...] R./ medio[...]et.c

05 - gr. 1,78; mm.17; 260°. n.ing. M.1985.16.5; D./ [...]ipp.iiii.r[...] R./ mediola[...]

06 - gr. 1,72; mm.18; 180°. n.ing. M.1985.16.6; D./ [...]iii.rex.h R./ .mediolani.dv[...]

07 - gr. 1,65 ; larghezza mm. 15,2 (moneta quadrangolare); 50°. n.ing. M.1985.16.7; D./ [...]pp.iiii.rex.h R./ medi[...]

03

04

05

06

07
DUCATO DI MILANO; Zecca di Milano; FILIPPO IV di SPAGNA (1621-1665); Rame, quattrino,

D. philipp.iiii.rex[..] Busto con corazza a testa nuda, a d..
R. mediolani.dvx. et.c Le armi di Milano inquartate.
Bibl. : cfr. CNI, V, p. 347, n. 203 e segg., tav. XXI, 13 (monete senza data) (CNI, II tipo)

08 - gr. 2,17 ; Larghezza mm. 16,1 (moneta quadrangolare); 290°. n.ing. M.1985.16.8; D./ [..]ilipp[...] R./ [...]i.dvx.[...]

09 - gr. 2,05; mm.16; 120°. n.ing. M.1985.16.9; D./ [...]lipp.iiii.[...] R./ [...]i.dvx.et.c


08

09
REGNO LOMBARDO-VENETO; Zecca di Milano; FRANCESCO I d'ASBURGO LORENA (1822); Rame, 3 centesimi,

D. regno lombardo veneto Corona ferrea sormontata dalla corona imperiale. In esergo, m
R. 3 // centesimi // 1822.
Bibl. : cfr. CNI, V, p.435, n. 20

10 - gr. 5,26; mm.22; 90°. n.ing. M.1985.16.10

11 - gr. 5,22; mm.22; 90°. n.ing. M.1985.16.11

10

11
REGNO LOMBARDO-VENETO; Zecca di Milano; FRANCESCO I d'ASBURGO LORENA (1822); Rame, 1 centesimo,

D. regno lombardo veneto Corona ferrea sormontata dalla corona imperiale. In esergo, m
R. 1 // centesimo // 1822.
Bibl. : cfr. CNI, V, p.435, n. 21, tav. XXXI, 8

12 - gr. 1,76; mm.18; 90°. n.ing. M.1985.16.12

13 - gr. 1,73; mm.18; 90°. n.ing. M.1985.16.13

12

13
REGNO LOMBARDO-VENETO; Zecca di Milano; FRANCESCO I d'ASBURGO LORENA (1834); Rame, 1 centesimo,

D. regno lombardo veneto Corona ferrea sormontata dalla corona imperiale. In esergo, m
R. 1 // centesimo // 1834.
Bibl. : cfr. CNI, V, p.439, n. 60

14 - gr. 1,69; mm.18; 90°. n.ing. M.1985.16.14

14
REGNO D' ITALIA; Senza indicazione di zecca; VITTORIO EMANUELE II (1863); Bronzo, 10 centesimi

D. vittorio emanuele ii re d'italia Testa nuda, a s.; sotto, ferraris
R. 10 // centesimi // 1863 fra due rami d'alloro e di quercia annodati. Sopra, la stella raggiante. Taglio liscio.
Bibl. : cfr. CNI, V, p. 469, n. 51

15 - gr. 9,42; mm.30; 270°. n.ing. M.1985.16.15. La moneta fu rinvenuta nel lato esterno ovest del muro perimetrale della Chiesa, alla profondità di cm. 20.

15
DUCATO DI PARMA; Zecca di Parma; RANUCCIO FARNESE , Duca VI (1646-1694); Rame, sesino

D. ranvt.far.par. et.pla.dvx.vi Stemma coronato, inquartato e caricato di scudetto.
R. giglio // sesino // .di. // parma // giglio
Bibl. : cfr. CNI, IX, p. 520, n. 100 segg., tav. XXXIV, 6 (sim.)

16 - gr. 1,26, mm.14,5; 45°. n.ing. M.1985.16.16; D./ ran[...]x.vi R./ giglio // sesino // .di. // par[..] // giglio

16
Maila CHIARAVALLE

BIBLIOGRAFIA


CNI V - Corpus nummorum italicorum, Vol.V, Lombardia (Milano), Roma 1914.

CNI IX - Corpus nummorum italicorum, Vol.IX, Emilia, Parte I, Parma e Piacenza-Modena e Reggio, Roma 1925.

Archivio della Soprintendenza archeologica della Lombardia, Milano, Giornale degli scavi, Macherio (Milano) Chiesa S.Cassiano, 3/12/1973 - 6/5/1974

Museo Civico "Carlo Verri"
via san Martino, 1
20046 - Biassono (MI)
tel./FAX 0392201077 cel. 3343422482
e-mail info@museobiassono.it
Prima edizione: 25 novembre 2004